La scelta dei colori in un progetto web

La scelta dei colori è un fattore da nonsotto valutare nella realizzazione di un progetto web.

E’ dimostrato che  l’utilizzo dei colori influenzi il comportamento umano: perché una determinata combinazione provoca associazioni emozionali sulle persone.

La scelta dei colori

Di seguito i differenti e più comuni effetti che suscitano i colori:

Rosso

il rosso, stimolando l’adrenalina e aumentando la pressione sanguigna e il metabolismo, provoca un senso di eccitazione e forti emozioni.

Arancione

È un colore che suscita energia e positività,  ideale per pubblicizzare prodotti alimentari e culinari.

Giallo

È un colore vivace e brillante, viene spesso utilizzato per attirare l’attenzione come nei cartelli di segnalazione. Tuttavia utilizzare troppo il giallo può produrre l’effetto contrario e risultare opprimente.

Verde

Il verde è generalmente associato alla protezione dell’ambiente. Nello specifico però può essere impegato anche per rappresentare ricchezza, stabilità e istruzione.

Blu

Il blu ha un effetto calmante ed esprime intelligenza e fiducia. Non meno importante è il suo potere di attrazione universale, poiché ricorda i colori del cielo e del mare.

Viola

Il viola è un colore sofisticato e, come tale, associato ai sovrani e al potere, nonché alla ricchezza e al lusso.

Bianco

Il bianco viene generalmente associato all’idea di energia pulita e alla purezza. È per questo motivo che viene utilizzato nelle pubblicità dei detersivi e l’abiti di nozze.

Nero

Il nero ha prevalentemente una connotazione negativa, viene associato all’idea del male. Tuttavia, se utilizzato nel modo giusto può esprimere eleganza, potenza e forza.

In conclusione, il successo di un progetto web dipende dall’armonia che si riesce ad instaurare tra i diversi colori, ottenibile tenendo presente i loro attributi.

Lascia un commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>